E dai jà ... teniamoci in contatto con i social, mi raccomando!

La locanda nel borgo incantato

La locanda nel borgo incantato

La locanda nel borgo incantato

L’altra sera stavo vedendo Almost Famous, storia di un ragazzino con velleità giornalistiche che negli anni 80 si mette dietro ad una rock band con tanto di groupies e riesce a conquistare la copertina del Rolling Stone. Poi, per una serie di eventi che non vi sto a spiegare, gli segano il pezzo e il commento laconico del direttore del giornale era: “E’ solo un fan cosa pensavate?!

watch Quindi, premesso che non ho velleità da giornalaio, dichiaro pubblicamente di essere un FAN del progetto di Maria Carla Pernarella, ovvero la follow url LOCANDA BORGO ANTICO.

Secondo passaggio per me, in questo borgo sospeso nel tempo; varcando la porta tra le mura di Fossanova ci si sente un po’ Troisi-Benigni proiettati a ritroso nel tempo. L’abbazia romanica domina il centro del piccolissimo borgo e lungo un lato di essa si trova la Locanda.
Un progetto ambizioso, quello di Maria Carla: lasciare la capitale per insedirasi in un borgo lontano da tutto e restare aperti tutto l’anno (e non solo d’estate con l’afflusso turistico del vicino Circeo) per rinnovare il concetto di locanda. Felice anche l’incontro con Andrea Ciarlo, chef che ha già fatto un bel pezzetto di strada, consapevole che ancora dovrà farne, ma il percorso è segnato.

Il menù punta su piatti semplici, ma molto curati, con qualche bell’accostamento, talvolta anche ardito. In carta Scampo con crudo di fave e primo sale di pecora, Bruschetta con seppioline scottate, emulsione di patate e bietine e la Panzanella con burrata e pane cotto a legna, dove l’ottima burrata si sposa fantasticamente con l’acidità del pomodoro e la croccantezza della brunoise di sedano.

I Tagliolini all’uovo con agliata di polpo e pecorino rappresentano una bella intuizione, anche se il piatto necessita di qualche spinta, mentre i Ravioli cacio, fave e pecorino stupiscono per l’equilibrio dei sapori.

La Bazzoffia è una variante della tante vignarole del territorio laziale, ed è uno dei piatti in carta che vuole celebrare il territorio e ci riesce alla grande, mentre la Pezzogna alla pizzaiola strizza l’occhio alla Ricciola alla puttanesca di Uliassi. Citazione?

Scambiando due chiacchiere con Maria Carla scopro una valanga di progetti, nonostante le mille peripezie che è costretta a fare per andare avanti così, come piace a lei, in quel borgo remoto. Ma la passione è tanta. E va aiutata. Per cui, lasciatevi consigliare da un FAN di enter site Locanda Borgo Antico: mettetevi in macchina e andateci, anche da Roma, regalatevi una spelendida cena, nel fresco dehors – ad un prezzo onestissimo – e magari anche una tranquilla nottata in una delle camere della locanda. Poi mi dite …

Via dei Guitti – Fossanova
+393479477070 07731875674
www.locandaborgoantico.it

66
term paper writing service